4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Aman consigliere di Artaserse I



Artaserse I sposò l'ebrea Ester ed ebbe fra i suoi consiglieri il suocero Mordecai.
In un episodio narrato da Giuseppe Flavio, Artaserse si lasciò convincere da un altro consigliere, l'amalecita Aman, a decretare lo sterminio degli Ebrei che vivevano nel suo regno.
Mordecai chiese ad Ester di intercedere presso Artaserse, operazione molto rischiosa perchè chi importunave il re, anche se era un familiare, poteva essere messo a morte. Tuttavia Artaserse ascoltò la moglie con benevolenza e le permise di organizzare un banchetto al quale fu invitato anche Aman.
Durante la cena la regina rivelò le macchinazioni di Aman che, fra l'altro, mirava a far giustiziare Mordecai. Il re revocò il decreto contro gli Ebrei e fece crocifiggere Aman rendendone pubblicamente note le malefatte.
L'episodio, a detta di Giuseppe Flavio, portò ad un grosso miglioramento delle condizioni degli Ebrei che da allora lo commemorarono con una festa appositamente istituita.


Riferimenti letteratura:
  • Giuseppe Flavio - Antichità Giudaiche




  • Indice sezione