4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Riferimenti Genealogici

Genitori:
  • Eolo
  • Enarete
    Fratelli e sorelle:
  • Sisifo
  • Canace
  • Creteo
  • Atamante
  • Calice
  • Alcione
  • Magnete
  • Deione
  • Periere
  • Pisidice
  • Perimede
    Figli:
  • Tiro
  • Salmoneo



    Figlio di Eolo e di Enarete, fratello di Sisito, Creteo ed Atamante.
    Sposò Alcidice che mettendo al mondo la figlia Tiro morì di parto. Salmoneo sposò quindi Sidero la quale si comportò crudelmente verso la figliastra e fu uccisa da Pelia figlio di Tiro.
    Salmoneo fu re della Tessaglia, esiliato si trasferì in Elide, dove fondò la città di Salmona, presso la sorgente dell'Enipeo. Nella tradizione postomerica tenta di emulare gli attributi di Zeus. Soleva attraversare un ponte con cocchi lanciati al galoppo per imitare il rumore del tuono e scagliava torce fra la gente come Zeus scaglia le folgori: i malcapitati che venivano colpiti dalle torce di Salmoneo venivano subito giustiziati. Irritato dalla superbia di Salmoneo, Zeus lo fulminò e relegò nel Tartaro.


    Riferimenti letteratura:
  • Odissea
  • Virgilio - Eneide
  • Igino - Fabulae
  • Diodoro Siculo - Biblioteca storica
  • Pseudo-Apollodoro - Biblioteca
  • Luciano di Samosata - Dialoghi marini, degli dei e delle cortigiane



  • Indice sezione