4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Apollonia



Apollonia fu colonia dei Corciresi e dei Corinzi, fondata nel sesto secolo a.C. sulla riva destra del fiume Aoos (Voiussa) nell'attuale Albania.
La posizione sulla costa e la breve distanza del suo porto da quello di Brundusium (Brindisi) ne favorirono lo sviluppo commerciale, mentre la popolazione subì le influenze culturali delle vicine città greche ma anche di quelle illiriche.
Fu conquistata da Pirro re dell'Epiro e dal 229 a.C. fu sotto il dominio dei Romani.
Nel 168 a.C. fu occupata per breve tempo dal re degli Illiri Genzio per tornare al controllo romano entrando a far parte della provincia di Macedonia.
Sostenne Cesare durante la guerra civile e quando fu ucciso il dittatore ne aveva fatto la base dei suoi preparativi per una spedizione contro i Parti, fu infatti ad Apollonia che Ottaviano apprese la notizia della morte di Cesare.
e fiorì durante la prima età imperiale ma nel terzo secolo iniziò a decadere a causa di un terremoto che danneggiò gravemente il porto.
Un importante sito archeologico, che si è preso a studiare dopo la seconda guerra mondiale, testimonia il passato di Apollonia.


Riferimenti letteratura:
  • Livio - Storia di Roma
  • Velleio Patercolo - Storia romana
  • Polibio di Megalopoli - Storie
  • Plinio il Vecchio - Storia Naturale
  • Svetonio - Vite dei Cesari
  • Plutarco - Demostene e Cicerone
  • Dione Cassio - Storia romana



  • Indice sezione