4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Senoni



Popolazione celtica della Gallia il cui territorio comprendeva parte delle attuali Borgogna e Champagne. La loro capitale era Agedincum, oggi Sens.
Una parte dei Senoni penetrò all'inizio del quarto secolo a.C. in Italia stabilendosi sulla costa adriatica di Romagna e Marche e fondarono Sena Gallica (Senigallia).
Nel 391 a.C., superato l'Appennino, entrarono in Etruria e assediarono Chiusi che chiese aiuto ai Romani. L'intervento dei Romani costituì l'inizio di una guerra che durò oltre cento anni. I Senoni sconfissero i Romani sul fiume Allia, quindi attaccarono direttamente Roma e la saccheggiarono come racconta Livio, tradizionalmente furono poi scacciati da Furio Camillo ma si tratta probabilmente di un racconto ideato per salvaguarare l'immagine di Roma. Solo nel 283 a.C. i Senoni furono definitivamente sottomessi e i Romani dedussero una colonia a Senigallia.
I Senoni della Gallia combatterono contro Giulio Cesare prendendo parte alla rivolta del 52 a.C. organizzata da Vercingetorige.


Riferimenti letteratura:
  • Polibio di Megalopoli - Storie
  • Diodoro Siculo - Biblioteca storica
  • Livio - Storia di Roma
  • Strabone - Geografia
  • Plinio il Vecchio - Storia Naturale
  • Flavio Eutropio - Compendio della Storia di Roma
  • Giuseppe Colucci - Antichità Picene
  • Theodor Mommsen - Storia di Roma Antica



  • Indice sezione