Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Calcide



Città della Grecia sulla costa occidentale dell'Eubea, collegata alla costa della Beozia da un ponte che supera lo stretto di Euripo.
Di origini antichissime (reperti risalenti al paleolitico), fu popolata da genti ioniche e fu particolarmente fiorente nel secoli VIII e VII a.C. quando i suoi abitanti colonizzarono la penisola che da loro prese il nome di Calcidica e fornarono numerose colonie in Italia Meridionale ed in Sicilia. Secondo alcuni i Calcidiesi fondarono anche Stagira in Macedonia, la patria di Aristotele.
Verso la fine dell'VIII secolo combattè contro la vicina Eretria, per il possesso della pianura di Lelanto, un conflitto detto, appunto, guerra lelantina.
Sottomessa dagli Ateniesi, partecipò con loro alla seconda guerra persiana.
Nel 338 a.C. fu conquistata dai Macedoni e nel 197 a.C. liberata dai Romani.
Nel 146 a.C., coinvolta nella rivolta achea, venne occupata da una guarnigione romana.
Nel 1205 fu conquistata dai Veneziani, nel 1470 dei Turchi, per tornare alla Grecia nel 1830.


Riferimenti letteratura:
  • Diodoro Siculo - Biblioteca storica
  • Livio - Storia di Roma
  • Plinio il Vecchio - Storia Naturale




  • Indice sezione