Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Mirone di Flia



Si legge nella Costituzione degli Ateniesi di Aristotele che Mirone di Flia fu l'accusatore nel processo contro gli Alcmeonidi, contro Megacle in particolare, colpevoli di sacrilegio per la strage dei seguaci di Cilone (VII secolo a.C.).
Cilone era un aristocratico, famoso atleta, che aveva tentato di prendere il potere in Atene occupandone l'Acropoli. Assediato dal popolo era riuscito a fuggire con il fratello ed i suoi sostenitori si erano rifugiati nel tempio di Atena dichiarandosi supplici, ma erano stati comunque trucidati dagli Alcmeonidi.
Al termine del processo gli Alcmeonidi vennero condannati all'esilio perpetuo e si arriv├▓ a rimuovere dalle tombe i cadaveri dei loro defunti.


Riferimenti letteratura:
  • Aristotele - La costituzione degli Ateniesi




  • Indice sezione