Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Leuttra



Cittadina dell?antica Grecia, in Beozia fra Platea e Tespie.

Il 6 luglio 371 a.C. gli Spartani, comandati da Cleombroto I, attaccarono l'esercito tebano.
In quel periodo Tebe era impegnata nello stabilire la propia egemonia sulla Beozia e disponeva di un forte esercito composto di soldati regolari, di volontari e di truppe alleate.
Per la battaglia di Leuttra il comandante Epaminonda rinunciò ai volontari nei quali riponeva scarsa fiducia ed inaugurò la tattica della falange obliqua, poi molto utilizzata dai Macedoni, invertendo la consueta tattica di attacco da sinistra verso destra.
Epaminonda concentrò le forze tebane contro l'ala destra spartana (che non era preparata a questo) e sfondò il fronte nemico. Nell'operazione fu fondamenteale l'intervento del battaglione sacro, un corpo scelto tebano formato da centocinquanta coppie di amanti omosessuali.
La vittoria dei Tebani fu schiacciante, gli Spartani vennero sopraffatti ed il re Cleombroto I perse la vita in combattimento.
Iniziò così l'egemonia tebana che durò fino alla battaglia di Mantinea del 362 a.C.


Riferimenti letteratura:
  • Pausania - Descrizione della Grecia
  • Gaio Giulio Solino - Delle cose meravigliose del mondo




  • Indice sezione