Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Cremera



fiume
Fiume Cremera nella Valle del Sorbo
Foto appartenente a Fondazione Baruchello
licenza Creative Commons via Flickr
Fiume del Lazio, nasce dal Monte Silio nel Parco Regionale di Veio.
Attraversa la Valle del Sorbo, area prevalentemente boschiva situata fra Campagnano di Roma e Formello creando alcune gole ed una cascata nei pressi della "Mola di Formello", un antico mulino ad acqua.
Il Cremera, detto anche Valchetta, giunto alla periferia di Roma in località Labaro dopo un corso di 103 km. confluisce nel Tevere.
Sulle colline lambite dal Cremera sorgeva anticamente la città Etrusca di Veio che dal sesto al quarto secolo a.C. fu in guerra contro i Romani.
Il 18 luglio 477 a.C. si svolse sulle rive del fiume la famosa battaglia del Cremera, vinta dai Veienti, in cui caddero tutti i membri della Gens Fabia di sesso maschile ed in età per combattere.
Come racconta Livio, infatti, in quel periodo i Fabii si erano offerti di assumere sulla loro casa la responsabilità ed i costi della guerra contro Veio per lasciare gli altri Romani liberi di lottare contro Volsci ed Ernici.
Per molti mesi i Fabii riuscirono a tenere sotto controllo le azioni di guerriglia dei Veienti ma infine il loro manipolo (trecentosei uomini) cadde in un'imboscata e venne annientato.
La data del 18 luglio riportata da Livio era anche l'anniversario della tragica battaglia dell'Allia contro i Galli.
Ovidio (Fasti II) dice invece che la strage del Cremera si commemorava il 13 febbraio.


Riferimenti letteratura:
  • Diodoro Siculo - Biblioteca storica
  • Livio - Storia di Roma
  • Ovidio - Fasti
  • Aulo Gellio - Notti Attiche




  • Indice sezione