Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Areopago



Il più antico tribunale ateniese prendeva il nome di Areopago dalla collina sulla quale sorgeva la sua sede, non distante dall'Acropoli.
In origine era costituito dagli anziani della città e presieduto dal re, dal settimo secolo divennero membri dell'Areopago gli ex arconti.
L'areopago giudicava sui delitti più gravi, tutelava le norme costituzionali controllandone il rispetto e svolgeva verifiche preventive sugli arconti eletti (docimasia).
Questo collegio prettamente aristocratico vide ridimensionare le proprie competenze con l'avvento del partito decocratico guidato da Efialte nel 462 a.C.

Perse il diritto di giudicare sulle questioni di ordine pubblico e di intervenire nelle decisioni di governo, a vantaggio dell'assemblea popolare e della bulè.

L'Aeropago non era l'unico tribunale ateniese, nella sua Periegesi della Grecia (L. I cap. XXVIII) Pausania fornisce un elenco di queste istituzioni attive ai suoi tempi:
- Aeropago
- Parabisto, per le piccole cause
- Trigono, prendeva il nome dalla forma triangolare della sua aula
- Eliea o Massimo, con l'aula più spaziosa
- "Sopra il Palladio", giudicava nei processi per omicidio involontario
- Delfinio - giudicava gli omicidi che affermavano le proprie ragioni
- "Nel Pritaneo" - giudicava nei processi riguardanti la proprietà
- Frealti - al Pireo, per gli esuli.



Riferimenti letteratura:
  • Pausania - Descrizione della Grecia
  • Plutarco - Demostene e Cicerone




  • Indice sezione