Home Storia Letteratura Teatro
Guida rapida:
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z
Links
Mitologia Cinema Cronologia GlossarioStrumenti
Cerca nel sito :
Cerca nella rete :

Alsazia
 
Regione storica della Francia fra i monti Vosgi e il Reno.
Il territorio di circa 8200 kmq Ŕ prevalentemente occupato da una grande pianura alluvionale. Le principali cittÓ sono Strasburgo, Belfort e Mulhouse.

Storia
Fino alla conquista romana avvenuta nel 58 a.C., l'Alsazia fu abitata da Sequani e Rauraci.
Nel V secolo fu invasa dai Vandali, dagli Alani e dagli Alemanni, questi ultimi sconfitti nel 536 dai Franchi.
Sotto i Carolingi fece parte della Lotaringia fino alla morte di Lotario II quandi pass˛ alla Germania entrando a far parte del ducato di Svevia.
Fu quindi divisa in due langraviati: l'Alta Alsazia appartenuta agli Asburgo dal 1168 al 1648 e la Bassa Alsazia che appartenne ai conti di Woerth dal 1197 al 1394, quindi ai vescovi di Strasburgo.
I due langraviati erano a loro volta divisi in piccole signorie e comprendevano le cittÓ che nel 1354 formarono la lega detta Decapoli Alsaziana.
Gran parte dell'Alsazia torn˛ alla Francia dopo la pace di Vestfalia del 1648 e il resto della regione fu annessa alla Francia nel 1678 da Luigi XIV.
Nel 1871 la pace di Francoforte torn˛ ad annettere l'Alsazia alla Germania provocando la reazione irredentista della popolazione.
Torn˛ definitivamente alla Francia con il trattato di Versailles del 1919 con la parentesi dell'occupazione tedesca dal 1940 al 1945.
Strumenti e collegamenti
Indice sezione Versione stampabile