Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Stato dei Presidi



Nel 1554 Cosimo I de' Medici Granduca di Toscana intervenne contro Siena che si era ribellata a Filippo II re di Spagna e nel 1555 espugnò la città.
Nel 1557 Filippo II cedette a Cosimo I Siena e i suoi territori conservando un gruppo di località costiere per assicurare alla sua marina approdi sicuri in Italia.
Le località erano Orbetello, Porto Ercole, Porto Santo Stefano, Talamone, Ansedonia, Porto Longone e parte dell'Isola d'Elba e formarono un possedimento spagnolo in Italia denominato Stato dei Presidi.
Il territorio fu fortificato e retto dai vicerè di Napoli fino alla guerra di successione spagnola. Nel 1707 passò agli Austriaci, nel 1736 a Carlo di Borbone.
Seguì le sorti del Regno delle due Sicilie fino all'occupazione francese del 1800, quindi entrò a far parte del Regno d'Etruria, poi del Granducato di Toscana.


Indice sezione