Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  

Carlo II di Spagna



W. Humer 002
Di W. Humer ([1]) [Public domain]
, attraverso Wikimedia Commons
Carlo d'Asburgo, figlio di Filippo IV di Spagna e di Marianna d'Austria, nacque a Madrid il 6 novembre 1661.
Alla sua nascita gli altri figli maschi legittimi di Filippo IV erano già morti e Carlo ereditò il regno alla morte del padre nel 1665 a soli quattro anni sotto la reggenza della madre a sua volta assistita da vari funzionari.
La salute di Carlo II era estremamente malferma: era rachitico, soffriva di epilessia e di varie malattie ed anche la sua personalità era molto disturbata. Probabilmente tutto ciò era dovuto alla politica endogamica degli Asburgo e all'alto grado di consaguineità dei suoi genitori.
Nel 1666 la regina madre affidò il governo a Juan Everardo Nithard provocando l'opposizione di Don Giovanni d'Austria, figlio naturale di Filippo IV, che nel 1669 approfittò degli insuccessi militari di Nithard contro il Portogallo e contro la Francia per marciare su Madrid ed obbligare la regina a destituire il rivale.
Nel 1679 Carlo II fu dichiarato adulto ma a causa della sua salute lasciò gran parte delle incombenze del governo alla mdre e a vari consiglieri fra cui il conte di Medinaceli.
Nello stesso anno Carlo sposò Maria Luisa di Borbone-Orleans, nipote di Luigi XIV re di Francia, la quale morì dopo dieci anni senza aver avutro figli. Carlo si risposò con Maria Anna di Neuburg ma anche da questo matrimonio non nacquero figli.
Morì a Madrid il 1 novemvbre 1700 dopo mesi di sofferenze dovute al rapido aggravarsi delle sue condizioni fisiche.
Nel testamento designava erede al trono Filippo V, nipote di Maria Teresa d'Asburgo sua sorellastra, a condizione che l'erede rinunciasse ad ogni diritto sulla corona francese.
Carlo fu sepolto nella cripta reale del Monastero dell'Escorial.

Riferimenti genealogici
Genitori:
Padre:
Madre:
Genealogia
Ascendenza
Discendenza
Famiglia Asburgo

Indice sezione