Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Pace di Vestfalia



La Guerra dei Trent'anni si concluse nel 1648 quando si giunse, dopo quattro anni di negoziati, ad un duplice accordo.
Per divergenze religiose la Svezia rifiutò di trattare con la mediazione del nunzio pontificio, quindi si decise di firmare trattati seprati. Le potenze cattoliche, Spagna, Province Unite e Francia, si riunirono a Münster (Monaco di Vestfalia), dove venne firmata la pace fra Impero e Francia, mentre l'Impero e la Svezia trattarono a Osnabrück.
L'insieme di questi accordi prese il nome di Pace di Vestfalia dal nome della regione in cui si trovano le due località.
Svezia e Francia risultarono avvantaggiate dagli accordi che conferirono alla prima una parte della Pomerania e alla seconda un ampliamento territoriale in Alsazia e in Lorena.
La Spagna perse il dominio sulle Province Unite (Paesi Bassi) e l'Impero ne uscì nel complesso indebolito perché gli Asburgo persero il controllo della nobiltà feudale.
Sul piano religioso fu riconosciuta la libertà di culto dei protestanti, dei calvinisti e delle minoranze religose ponendo termine alla guerre di religione.


Indice sezione