4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 
Matrimoni - Unioni:
  • Claudio Tiberio Nerone Germanico
    Figli:
  • Claudio Cesare Nerone
  • Giulia Agrippina Minore figlia di Germanico



    Figlia di Germanico e di Agrippina Maggiore, sposò Gneo Domizio Enobarbo: da questo matrimonio nacque l'imperatore Nerone.
    Rimasta vedova di Domizio, Agrippina tentò di adescare Galba; Svetonio ricorda una rissa durante una riunione femminile fra Agrippina e Lepida (moglie di Galba) per questo motivo.
    Ebbe grande autorità durante il regno del fratello Caligola ma nel 39, mentre si trovava in Germania a seguito del fratello, fu accusata di aver partecipato ad una congiura e venne posta al bando insieme alla sorella Giulia Livilla. Gneo Lentulo Getulico e Marco Emilio Lepido, promotori della congiura, furono giustiziati.
    Caduto Caligola, Agrippina rientrò a Roma, dove convinse suo zio, il nuovo imperatore Claudio, a sposarla (49 d.C.) e ad adottare Nerone, nato dal suo precedente matrimonio.
    Claudio morì in circostanze mai del tutto chiarite e, come ricorda Svetonio, molti sospettarono Agrippina di averlo avvelenato per consentire a Nerone di accedere all'impero.
    Nei primi tempi del regno di Nerone, Agrippina non esitò ad esercitare la propria influenza sulla politica del figlio ma questi, insofferente alle sue critiche, la fece allontanare da Roma e, più tardi, organizzò simulati incidenti per eliminarla.
    Essendo Agrippina miracolosamente scampata da un naufragio provocato ad arte, Nerone la fece uccidere simulando un suicidio.
    Secondo Plinio il Vecchio, Agrippina compose un'autobiografia, per noi perduta. Plinio ne cita un particolare: Nerone nacque con i piedi in avanti, evento considerato contro natura ed estremamente funesto (N.H. VII, 46).


    Riferimenti letteratura:
  • Giuseppe Flavio - Antichità Giudaiche
  • Svetonio - Vite dei dodici Cesari
  • Tacito - Annali
  • Aurelio Vittore - Vite degli Imperatori Romani



  • Indice sezione