4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

San Pietro papa



Betsaida (Galilea) - I secolo d.C.

Apostolo, santo e primo papa. Il suo nome era Simone Bar-Jona, cioé figlio di Giona. Gesù lo chiamò Kepha (roccia) donde Petrus. Imponendogli il nome Gesù lo costituì fondamento e rettore della chiesa da Lui fondata (Matteo 16,17-19), questa nomina sostenne il principio teorico dell'infallibilità papale. Era fratello dell'apostolo Andrea, pescatore, ed abitava a Cafarnao.
E' lui che in alcuni momenti risponde a nome di tutti alle domande di Gesù; a lui Gesù chiede se lo ama e per lui prega perché confermi i suoi fratelli. Assiste alla trasfigurazione ed all'agonia di Gesù. Negli elenchi degli apostoli Pietro é sempre citato per primo, egli afferma - per paura - di non conoscere Gesù ed é ripreso ad Antiochia da Paolo per la sua condotta ambigua. Anche dopo la morte di Gesù conserva una posizione di primo piano, prende la parola dopo la Pentecoste davanti alla folla; propone la nomina di un sostituto di Giuda; condanna Anania e Saffiria; battezza il primo pagano.
Nel Concilio di Gerusalemme (50) fu il primo a parlare per sostenere che la salvezza viene dal Cristo e non dal giogo della legge mosaica. Dopo il concilio di Gerusalemme fu in Siria, Grecia e Asia Minore.
La sua venuta a Roma ed il suo martirio (67 d.C.) poggiano su una sola tradizione. Risale ad Origene la tradizione secondo la quale Pietro fu crocifisso su sua richiesta a testa in basso. La tomba del santo é stata identificata dopo gli scavi voluti dal Pio XII sotto la basilica vaticana, ma rimane incerta l'identificazione delle ossa ivi rinvenute.

Scrisse: Vangelo di Pietro; Apocalisse di Pietro; Due lettere incluse nei Vangeli. La prima lettera, indirizzata ai fedeli dell'Asia Minore, contiene la trascrizione della primitiva catechesi battesimale con frammenti dell'antica liturgia. La seconda lettera insiste sulla fede come conoscenza della verità e sui pericoli che possono venire dai falsi dottori. L'attribuzione delle due lettere di Pietro é comunque dubbia.


--------------------------------------------------------------------------------


La figura dell'Apostolo é determinante nel rapido processo con il quale nella seconda metà del settimo secolo la Chiesa di Inghilterra passa dalla forma celtica del cristianesimo al cattolicesimo. Pietro é l'apostolo a cui Cristo affida le chiavi del cielo, a questo si deve la sua rilevanza nel periodo in cui i Celti, neofiti del Cristianesimo cominciavano ad annettere sempre maggior valore alla vita eterna.

Nella tradizione cattolica Pietro sarebbe custode delle chiavi del paradiso: 'a te darò le chiavi del regno dei cieli' (Matteo XVI,19)' e 'si ch'io veggia la porta di San Pietro ...' (Inferno I 134).



Riferimenti letteratura:
  • Vangelo secondo Matteo
  • Vangelo secondo Marco
  • Vangelo secondo Luca
  • Vangelo secondo Giovanni
  • Eusebio di Cesarea - Storia Ecclesiastica
  • Divina Commedia - Inferno


    Vedi anche:
  • Cronologia dei Papi ed Antipapi




  • Indice sezione