4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Riferimenti Genealogici

Genitori:
  • Eustachio II di Boulogne
  • Ida di Boulogne
    Fratelli e sorelle:
  • Goffredo di Buglione
  • Eustachio III di Boulogne
  • Baldovino I re di Gerusalemme



    Fratello di Goffredo di Buglione, partecipò con lui alla prima crociata.
    In Cilicia Baldovino contese a Tancredi d'Altavilla il possesso di Tarso e dopo un breve scontro fra le rispettive truppe, Baldovino decise di proseguire.
    Intanto Thoros governatore di Edessa si era ribellato ai Turchi, li aveva respinti ed era riuscito a farsi riconoscere signore della città ma, sotto la pressione dei Selgiuchidi, aveva inviato una richiesta di aiuto ai crociati.
    Baldovino rispose all'appello e strinse alleanza con Thoros, poco dopo Thoros lo adottò e lo nominò suo successore, una volta ottenuta questa nomina Baldovino attaccò Thoros, lo cacciò da Edessa e probabilmente guidò i ribelli che uccisero il deposto governatore.
    Baldovino divenne così Conte di Edessa e mantenne questo titolo fino al 1100 quando lo cedette al cugino Baldovino di Bourg per succedere al fratello Goffredo di Buglione come re di Gerusalemme.
    Divenuto re si alleò con i Genovesi e fra il 1101 e il 1110 conquistò Arsuf, Cesarea, Acri, Tripoli, Beirut e Sidone.
    Morì di malattia nel 1118 nel corso di una spedizione contro l'Egitto.
    Baldovino I ebbe tre mogli: Godvera, una nobile della Normandia che morì mentre accompagnava il marito nella prima crociata; Arda d'Armenia, figlia di Thoros di Edessa, che Baldovino fece rinchiudere in convento nel 1108 accusandola di adulterio; Adelaide del Vasto, vedova di Ruggero I di Sicilia, che sposò nel 1113 e dalla quale divorziò nel 1117.
    Non ebbe figli, suo fratello Eustachio rifiutò la sucessione e la corona di Gerusalemme passò al cugino Baldovino di Bourg che divenne re con il nome di Baldovino II.


    Vedi anche:
  • Regno latino di Gerusalemme





  • Indice sezione