Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Riferimenti Genealogici

Genitori:
  • Crono
  • Rea o Cibele
    Fratelli e sorelle:
  • Ade
  • Demetra
  • Era
  • Zeus
  • Iperione
    Matrimoni - Unioni:
  • Anfitrite
  • Demetra
    Figli:
  • Ippotoo
  • Belo
  • Cercione
  • Polifemo
  • Nausitoo
  • Pelia
  • Tritone
  • Eumolpo
  • Neleo
  • Evadne
  • Lico
  • Megareo
  • Attore
  • Feace
  • Beoto
  • Leuconoe
  • Irieo
  • Ditti
  • Periclimeno
  • Cicno
  • Etusa
  • Abante
  • Lamia
  • Posidone



    Nicolas Poussin - Le Triomphe de Neptune ou La Naissance de Vénus (détail)
    Nicolas Poussin, Poseidone
    Museum of Arts, Philadelphia
    Posidone è un cronide, nipote di Urano e di Gaia.
    E' colui che scuote il suolo, cioè provoca i terremoti, per contrasto a questo attributo in alcuni miti è un artefice di mura. Fecondata da Posidone, la Terra concepisce Skiplios, il primo cavallo, ne deriva che Posidone venga considerato protettore dei cavalieri, nonostante sia divinità marina.
    Fratello di Zeus si salva, come questi, con uno stratagemma dalla voracità del padre Crono: Zeus riveste una pietra con i propri abiti, Posidone fa lo stesso con un puledro, in entrambi i casi Crono divora tutto senza accorgersi di nulla.
    Il piccolo Posidone viene allevato dai Telchini, analogamente a Zeus che cresce presso i Cureti.
    Si unisce con Demetra generando una divinità arcaica spesso chiamata la fanciulla, affine a Persefone, nata da Demetra e da Zeus.
    Nella leggenda Posidone o Poseidone era stato punito da Zeus insieme ad Apollo, per aver partecipato ad un complotto per sovvertire l'ordine dell'Olimpo e destituire lo stesso Zeus. La punizione consisteva nel servire per un anno il re troiano Laomedonte, durante quell'anno Posidone ed Apollo costruirono le mura di Troia, ma il re si rifiutò di pagare il compenso pattuito.

    Nella tradizione successiva l'atteggiamento dei dio verso Troia non è sempre concorde nei vari autori.
    In Omero (Iliade 14,357 e sgg; 21,435 sgg) egli appare fieramente ostile ai troiani mentre in Euripide (Troiane, prologo e Ifigenia in Tauride, 1414 sgg) egli dichiara di amare la città fin dal giorno della costruzione delle mura.

    Una leggenda diceva che nella gara per il possesso dell'Attica Atena fece spuntare l'ulivo e Posidone donò il cavallo, vinse Atena perchè il suo dono fu ritenuto più utile.
    Padre del ciclope Polifemo, compare spesso nell'Odissea come acerrimo nemico di Ulisse che gli aveva accecato il figlio.
    I Romani lo identificarono con Nettuno.

    In onore di Posidone si celebravano i giochi istmici che si svolgevano presso il santuario sull'Istmo, a pochi chilometri da Corinto.


    Figli di Poseidone

    Come tutte le divinità maggiori, Poseidone ha molti amori dai quali nascono molti figli. Ecco l'elenco che ne fornisce Igino in Fabulae, 157

    Beoto ed Elleno da Antiope, figlia di Eolo
    Agenore e Belo da Libia, figlia di Epafo
    Bellerofonte da Eurinome, figlia di Niso
    Leuconoe da Temisto, figlia di Ipseo
    Irieo e Epopeo da Alcione, figlia di Atlante
    Abante da Aretusa, figlia di Nereo
    Attore e Ditti da Agamede, figlia di Augia
    Evadne da Pitane, figlia di Leucippo
    Megareo da Enope, figlia di Epopeo
    Cicno da Calice
    Periclimeno ed Anceo da Astipalea, figlia di Fenice
    Neleo e Pelia da Tiro, figlia di Salmoneo
    Eufemo, Lico e Nitteo da Celano, figlia di Ergeo
    Anteo e Eumolpo da Chiono, figlia di Aquilone
    Nauplio da Amimone
    il ciclope Polifemo
    Amico da Melie, figlia di Busiride.
    Inoltre dal suo amplesso in forma caprina con Teofane sarebbe nato l'ariete dal vello d'oro che portò Frisso in Colchide.




    Riferimenti letteratura:
  • Odissea
  • Iliade
  • Inni Omerici
  • Esiodo - Teogonia
  • Pindaro - Istmiche
  • Pindaro - Olimpiche
  • Licofrone - Alessandra
  • Apollonio Rodio - Argonautiche
  • Virgilio - Eneide
  • Igino - Fabulae
  • Aulo Gellio - Notti Attiche
  • Diodoro Siculo - Biblioteca storica
  • Luciano di Samosata - Dialoghi marini, degli dei e delle cortigiane
  • Pausania - Descrizione della Grecia
  • Pseudo-Apollodoro - Biblioteca
  • Nonno di Panopoli - Dionisiache


  • Indice sezione