4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Osinta



Figlio del re di Numidia Giugurta. Catturato dai Romani di Mario fu tradotto in Italia e detenuto a Venosa.
Nel 91 a.C., durante la guerra sociale, il comandante sannita Gaio Papio lo liberò e lo utilizzò per spingere alla diserzione i soldati numidi che militavano per il console romano Sesto Giulio Cesare.


Riferimenti letteratura:
  • Appiano di Alessandria - Le guerre civili dei Romani


  • Indice sezione