4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Patrizi



In Roma antica, in origine, si chiamavano patrizi i membri delle famiglie i cui capi erano senatori (patres). Costituivano una casta chiusa divisa in gentes alla quale si apparteneva per requisiti di censo e latifondo.

A partire dal IV secolo duecento anni di lotte sociali portarono all'eguaglianza di diritti fra patrizi e plebei.
Nella tarda repubblica e durante l'impero furono detti patrizi i nati nobili.
Un nuovo patriziato, creato da Costantino, ebbe carattere di nobiltà personale, puramente onorifica.

Vedi anche: Lotte sociali tra patrizi e plebei



Riferimenti letteratura:
  • Livio - Storia di Roma
  • Dionigi di Alicarnasso - Storia di Roma Antica
  • Ottaviano Augusto - Res Gestae
  • Cicerone - La Repubblica
  • Dionigi di Alicarnasso - Storia di Roma Antica
  • Plutarco - Licurgo e Numa
  • Plutarco - Temistocle e Camillo
  • Plutarco - Teseo e Romolo
  • Theodor Mommsen - Storia di Roma Antica




  • Indice sezione