Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Pritaneo



In tutte le città greche il pritaneo era un importante edificio pubblico che ospitava il focolare comune dei cittadini con il fuoco sacro di Estia ed era utilizzato per cerimonie religiose ed altri importanti eventi come le riunioni degli organi governativi e le visite di ambasciatori stranieri.
Il nome derivava da quello dei Pritani che erano i magistrati di più alto grado nella polis.
Il pritaneo di Atene, situato a settentrione dell'Acropoli, ospitava l'arconte eponimo e quei cittadini che per meriti particolari vivevano a spese dello stato.
Nel pritaneo ateniese, inoltre, si tenevano i banchetti pubblici per onorare cittadini di successo.
Pausania racconta che nel pritaneo erano scritte le leggi di Solonee che vi si trovavano i simulacri della Pace e di Estia.


Riferimenti letteratura:
  • Pausania - Descrizione della Grecia
  • Plutarco - Demostene e Cicerone




  • Indice sezione