Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  

BERTOLT BRECHT




TAMBURI NELLA NOTTE



Atto I - Africa


Andrea Kragler è partito per la guerra da quattro anni e non si sono più avute sue notizie. La fidanzata Anna Balicke lo ha atteso a lungo ma i suoi genitori premono perché lo dimentichi e sposi Friederich Murk.
Anna oppone resistenza per il timore che Kragler possa tornare, ma ha infine deciso di fidanzarsi con Murk con il quale per altro conduce rapporti più intimi di quanto i genitori non credano.
Murk invita tutti a festeggiare al bar Piccadilly, compreso il giornalista Babusch che è sopraggiunto per annunciare che gli Spartachisti minacciano di mettere a ferro e fuoco Berlino (siamo negli anni della Prima Guerra Mondiale, gli Spartachisti erano un gruppo di socialisti rivoluzionari).
I Balicke sono preoccupati dall'idea di uscire di casa di sera in quella situazione ma l'insistenza di Murk prevale e la famiglia si prepara. Proprio in quel momento entra in scena Kragler che non è morto ma è stato per quattro anni prigioniero in Africa.

Atto II - Pepe

Mentre la famiglia Balicke festeggia in una saletta del Piccadilli entra Kragler. Indossa una divisa stinta e logora ed appare stanco e confuso. La sua apparizione sconvolge Anna, Belicke e Murk cercano di cacciare via Kragler insultandolo pesantemente ma il reduce li fronteggia con calma ed invita Anna a seguirlo.
Sono evidentemente dalla sua parte un cameriere ed una prostituta presenti nel locale ed anche Babusch tende a dargli ragione.
La discussione viene interrotta da un frastuono proveniente dall'esterno. Sono gli Spartachisti che hanno iniziato il minacciato attacco ed ora nel quartiere si combatte.
Infine Anna sconvolta grida a Kragler che non potrà mai essere sua e sta per svenire. Kragler viene allontanato dalla sala.
Murk, completamente ubricao, scopre che Anna ha versato del pepe nel proprio bicchiere.

Atto III - Cavalcata delle Valchirie

Kragler si allontana nelle strade notturne seguito dalla prostituta, in lontananza si odono i rumori degli scontri.
Murk, Anna, Babusch ed il cameriere Manke vagano nella notte in cerca di Kragler che Anna vuole ritrovare.
Anna è in attesa di un bambino ma questo non sembra importante di più del suo amore per Kragler, o del rimorso nei suoi confronti.

Atto IV - Spunta l'aurora

Il cameriere Manke arriva in una bettola il cui proprietario intrattiene i clienti (ubriachi e prostitute) cantando ed accompagnandosi con la chitarra. Poco dopo arriva Kragler con la prostituta Maria.
Si parla della vicenda di Kragler, della guerra, degli Spartachisti. Quando spunta l'aurora il bettoliere Glubb fa uscire tutti per chiudere il locale.

Atto V - Letto

Con i suoi occasionale compagni di bettola Kragler procede verso il quartiere dei giornali, dove si svolgono gli scontri.
Incontra strada facendo Anna in compagnia di Babusch il quale sta tentando senza successo di convincerla a rientrare in casa.
Durante l'incontro i personaggi presenti contrappuntano con le loro battute sarcastiche il dialogo drammatico fra Anna e Kragler. Anna infine informa l'uomo del suo stato. Kragler ne rimane sconvolto tanto che i suoi compagni, nel timore che voglia far del male ad Anna, attivano ad immobilizzarlo, ma lentamente si calma mentre comincia ad accettare la situazione che Anna gli ha confessato con tanta sincerità.
Intanto il frastuono degli scontri aumenta, due passanti parlano di episodi di grande violenza. Impressionati i compagni di Kragler rinunciano ai loro propositi e si portano al sicuro, uscendo di scena.
Anche Kragler ed Anna lasciano la scena, andando via insieme.