4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Flavio Magno Aurelio Cassiodoro



Scrittore latino di origine siriana, nato a Squillace (Calabria) intorno al 490. Ebbe alte cariche alla corte di Teodorico: questore nel 507, console nel 514, segretario, segretario di Teodorico dal 523.
Quando Teodorico morì nel 526, Cassiodoro collaborò come ministro con Amalasunta, figlia di Teodorico e reggente per il figlio Atalarico. Cassiodoro abbandonò la politica nel 540, quando i Bizantini sconfissero il re goto Vitige, e fondò il monastero di Vivaro dove si ritirò dedicandosi alle sue opere storiche e letterarie e dove istituì il primo laboratorio per la riproduzione dei testi (Scriptorium).
Della sua Storia dei Goti abbiamo soltanto l'epitome di Giordane.

Opere:
  • Storia dei Goti
  • Commenti ai Salmi
  • Due libri di Istitutiones, introduzione per i suoi monaci alle discipline divine ed umane.
  • Variae, raccolta di lettere risalenti all'epoca della sua attività politica



    Riferimenti letteratura:
  • Paolo Diacono - Storia dei Longobardi




  • Indice sezione