4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Taranto



Notizie generali
Città della Puglia, capoluogo di provincia, affaccia sul golfo omonimo nel Mar Ionio, costruita in parte su una piccola isola ed in parte silla terraferma. Le due parti sono collegate da due ponti sui canali che separano la laguna interna, detta Mar Piccolo, dall'insenatura detta Mar Grande.
Porto commerciale e militare, mercato agricolo, impianti industriali.

Storia
Colonia spartana fondata nel 708 a.C., prese il nome dal fiume Taras, divenne rapidamente uno dei centri più importanti della Magna Grecia. I Tarentini subirono una dura sconfitta nel 473 a.C. ad opera degli Japigi ma si ripresero e negli anni successivi giunsero ad esercitare la loro supremazia sulle colonie di Metaponto e di Turi.
Occupata dai Romani se ne liberò temporaneamente con l'aiuto di Pirro che fu chiamato in Italia dai tarantini nel 280 a.C. e dopo varie battaglie, alcune delle quali vinte a prezzo di molte vite umane, tornò in patria nel 275 a.C. lasciando un presidio a Taranto.
Dopo la battaglia di Canne fu per qualche tempo sotto Annibale finché, 219 a.C. non fu ripresa da Fabio Massimo.
Nel 125 a.C. vi fu dedotta una colonia romana che nel 90 a.C. venne dichiarata Municipium.
Devastata da Totila nel 549, conquistata dai Bizantini nel 552, poi ai Longobardi ed ancora ai Bizantini.
Durante i secoli VIII e IX fece parte del Ducato Longobardo di Benevento e fu attaccata spesso dai Saraceni.
Nel 967 l'imperatore Niceforo Foca la fece ricostruire e fino al 1063 rimase sotto l'impero d'Oriente, fu quindi conquistata dal normanno Roberto il Guiscardo.
Nei secoli successivi passò agli Svevi, agli Angioni ed infine agli Aragonesi.
Fino al 1463 fu capitale del Principato di Taranto.
Nel secolo XVI, come principale porto dei Cristiani, fu più volte assediata dai Turchi. Decadde poi fino al 1801 quando il porto venne ingrandito e divenne base navale del Regno d'Italia.
Strategicamente importante nel 1911 nella guerra di Libia. Spesso bombardata durante la Seconda Guerra Mondiale.


Archeologia
Necropoli greco-romane

Chiese
Duomo di San Cataldo, secoli X-XII, ricostruito nel 1713
San Domenico Maggiore, 1302
Concattedrale Gran Madre di Dio
Chiesa della Santissima Croce
San Francesco di Paola
San Michele
Sant'Agostino
San Gaetano di Thiene
Maria Santissima del Monte Carmelo
Cripta del Redentore
San Pasquale

Palazzi
Palazzo Pantaleo
Palazzo d'Ayala Valva

Musei
Museo della Marina, nel Castello Aragonese
Museo Nazionale, ospita un'ampia raccolta di reperti archeologici della Magna Grecia
Museo etnografico Alfredo Majorano
Museo del Sottosuolo
Museo di Storia Naturale
Treno storico nel deposito locomotive

Altri edifici e monumenti
Castello Aragonese, 1480
Casa di Giovanni Paisiello
Ponte girevole
Fortezza di Laclos
Ipogeo di Beaumont Bonelli Bellacicco

Feste e manifestazioni
Riti della Settimana Santa
Palio di Taranto
Gara di auto d'Epoca Taranto Storica
Celebrazioni di San Cataldo
Rievocazione del matrimonio di Maria d'Enghin
Rievocazione della Milano-Taranto
Anniversario di Cristo del Mare
Taranto Danza settimana internazionale della danza
Processione dell'Immacolata



Riferimenti letteratura:
  • Polibio di Megalopoli - Storie
  • Livio - Storia di Roma
  • Plinio il Vecchio - Storia Naturale
  • Strabone - Geografia
  • Plutarco - Pirro e Mario
  • Giustino - Epitome delle Storie Filippiche Di Pompeo Trogo
  • Procopio di Cesarea - La guerra gotica
  • Paolo Diacono - Storia dei Longobardi
  • Ludovico Antonio Muratori - Annali d'Italia dal principio dell'era volgare
  • Theodor Mommsen - Storia di Roma Antica



  • Indice sezione