Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Riferimenti Genealogici

Genitori:
  • Ciro il Grande

  • Fratelli e sorelle:
  • Atossa
  • Meroe
  • Artistone
  • Cambise II



    Figlio di Ciro il Grande, Cambise II successe al padre sul trono di Persia nel 529 a.C. Conquistò l'Egitto nel 525 a.C.
    Aveva tre sorelle: Atossa, Meroe e Artistone. Sposò le prime due mentre la terza fu moglie di Dario. Uccise Meroe (colto da pazzia, stando ad Erodoto). Aveva inoltre fatto uccidere il fratello Bardiya (Smerdi in Erodoto, Mardos in Eschilo), sospettandolo di cospirazione.
    Erodoto lo dice pazzo. Era opinione comune che la pazzia di Cambise fosse una punizione divina per i molti atti sacrileghi compiuti durante il suo soggiorno in Egitto.
    Mentre Cambise era impegnato nella conquista egiziana, il mago Gaumata, fingendosi Smerdi, si impadronì del potere. Ripreso il cammino alla volta della Persia, Cambise morì di morte violenta, forse suicida, nel 522 a.C.
    Non lasciò discendenti diretti.
    Secondo Diodoro Siculo fondò la città di Meroe sull'isola omonima nel corso del Nilo.


    Riferimenti letteratura:
  • Erodoto - Storie
  • Giuseppe Flavio - Antichità Giudaiche
  • Diodoro Siculo - Biblioteca storica
  • Giustino - Epitome delle Storie Filippiche Di Pompeo Trogo
  • Montaigne - Saggi


    Vedi anche:
  • Dinastia degli Achemenidi





  • Indice sezione