4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Astidamia



Figlia di Amintore re di Orcomeno, sposò Acasto re di Iolco e figlio di Pelia ma si innamorò di Peleo ospite del marito.
Peleo, per rispetto di Acasto, lo respinse e Astidamia per vendetta lo accusò presso Acasto di aver tentato di sedurla. Acasto decise di far morire Peleo ma per non uccidere un ospite nella propria casa lo fece portare in un bosco e lo abbandonò legato ad un albero alle belve feroci.
Zeus mandò Efesto a liberarlo e Peleo depose Acasto dal trono ed uccise Astidamia.
Pindaro (Olimpica VII) considera Astidamia, figlia di Amintore, madre di Tlepolemo invece di Astioche.


Riferimenti letteratura:
  • Pindaro - Olimpiche
  • Pseudo-Apollodoro - Biblioteca



  • Indice sezione