4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Riferimenti Genealogici

Genitori:
  • Tancredi d'Altavilla
  • Muriella
    Famiglia: Altavilla
    Fratelli e sorelle:
  • Roberto il Guiscardo
  • Serlone I d'Altavilla
  • Goffredo d'Altavilla
  • Umfredo d'Altavilla
  • Drogone d'Altavilla
  • Guglielmo d'Altavilla detto Braccio di Ferro



    Figlio di Tancredi d'Altavilla e della sua prima moglie Muriella, nacque in Normandia intorno al 1010.
    Nel 1037, rispondendo alla richiesta di aiuto di Rainulfo Drengot conte di Anversa, si recò in Italia con una schiera di soldati normanni e con i fratelli Drogone e Umfredo.
    In un primo periodo gli Altavilla combatterono per Rainulfo contro Pandolfo IV principe di Capua, poi passarono a Guaimario IV principe di Salerno.
    Inviato da Guaimario, Guglielmo militò con i Bizantini del generale Arduino contro gli Arabi in Sicilia e durante questa impresa gli fu attribuito il soprannome di Braccio di Ferro.
    Nel 1041 Guglielmo e Drogone combatterono contro i Bizantini nella rivolta della Puglia e vinsero con altri comandanti normanni le battaglie di Montemaggiore e Montepeloso.
    Conquistata la Puglia, Guglielmo ne fu nominato conte dai Normanni nel 1042 e il titolo venne riconosciuto da Guaimario IV che gli fece sposare una sua nipote.
    Successivamente tentò senza successo la conquista di Bari, quindi operò in Calabria dove morì nel 1046.


    Indice sezione