Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 
Figli:
  • Iaso
  • Argo Panopte



    Mostro dotato di innumerevoli occhi intorno alla testa o, anche, su tutto il corpo. Uccisore della mostruosa Echidna e guardiano - per volere di Era - della vacca Io, amata da Zeus.
    Ucciso da Ermes che riuscì a farlo addormentare. Era commemorò il suo servitore ornando con i suoi cento occhi la coda del pavone.
    Alcuni particolari del mito di Argo variano a seconda delle fonti:
    Ferecide: figlio di Ares
    Asclepiade di Tragilo: figlio di Inaco
    Acusilao: nato dalla terra
    Apollodoro: Ermes lo uccide a colpi di pietra
    Altri autori: Ermes lo incanta con il suono della zampogna, facendolo addormentare, poi gli taglia la testa.
    In generale non è considerato un mostro deviante dall'ordine prestabilito dell'Universo, è piuttossto un eroe civilizzatore che libera l'Arcadia da un toro devastatore e da un satiro ed uccide l'Echidna.
    In Apollodoro discende da Argo fondatore della città omonima tramite il padre Agenore figlio di Ecbaso a sua volta figlio di Argo.



    Riferimenti letteratura:
  • Eschilo - Supplici
  • Ovidio - Metamorfosi
  • Igino - Fabulae
  • Luciano di Samosata - Dialoghi marini, degli dei e delle cortigiane
  • Pseudo-Apollodoro - Biblioteca
  • Nonno di Panopoli - Dionisiache



  • Indice sezione