4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Arcadia



Regione montuosa al centro del Peloponneso in Grecia, è suo capoluogo Tripoli che possiede interessanti rovine di epoca micenea.
La regione fu dominata da Sparta dal V secolo a.C. fino a circa il 370 a.C. quando Epaminonda costituì la Lega Arcadica antispartana con capitale a Megalopoli.
Fu celebrata nella letteratura classica per la sua rustica semplicità . Nel mito prende il nome dall'eroe Arcade.
Dall'Arcadia provenivano Enotro, che fu eponimo dell'Enotria, corrispondente alla costa tirrenica italiana ed Evandro, re spodestato che si trasferì nel Lazio dove incontrò ed aiutò Enea.
Secondo Dionigi di Alicarnasso gli Arcadi di Enotro furono i primi coloni greci in Italia.
Ovidio, nei Fasti, mette in relazione l'Arcadia con il rito dei Lupercali che si celebrava a Roma ed in genere con il culto di Fauno che viene paragonato (o confuso) con il dio greco Pan.


Città dell'Arcadia:
- Tripoli
- Megalopoli
- Mantinea
- Tegea


Pausania (VIII, 6, 1) ricorda le guerre combattute dagli Arcadi nei tempi più antichi: parteciparono alla guerra di Troia, combatterono a fianco dei Messeni contro gli Spartani, presero parte alla battaglia di Platea contro i Persiani. Successivamente furono alleati degli Spartani e poi dei Tebani. Si mantennero neutrali nella guerra contro Filippo di Macedonia e più tardi in quella contro Antipatro.




Riferimenti letteratura:
  • Erodoto - Storie
  • Polibio di Megalopoli - Storie
  • Diodoro Siculo - Biblioteca storica
  • Ovidio - Fasti
  • Igino - Fabulae
  • Dionigi di Alicarnasso - Storia di Roma Antica
  • Plinio il Vecchio - Storia Naturale
  • Pausania - Descrizione della Grecia
  • Pseudo-Apollodoro - Biblioteca


    Vedi anche:
  • Regioni storiche della Grecia



  • Indice sezione