4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Riferimenti Genealogici

Genitori:
  • Priamo
  • Ecuba
    Fratelli e sorelle:
  • Astinomo
  • Deifobo
  • Paride
  • Polidoro
  • Ettore
  • Creusa
  • Ippaso
  • Troilo
  • Laodice
  • Antifo
  • Areto
  • Esaco
  • Cebrione
  • Archemaco
  • Polissena



    Figlia di Priamo e di Ecuba, dopo la caduta di Troia venne immolata dai Greci sulla tomba di Achille che l'aveva amata, come l'ombra di questi manifestatasi dopo la morte aveva espressamente richiesto (Euripide: Ecuba e Troiane). Achille era caduto in un agguato teso da Paride e Deifobo proprio mentre si recava ad un incontro con Polissena.
    In altre versioni viene uccisa da Ulisse e Diomede nel tumulto della notte fatale di Troia, oppure si suicida sulla tomba di Achille perchè innamorata di lui.
    Per Igino, per Seneca e per Ovidio è lo spettro di Achille a richiedere il sacrificio di Polissena per poterne fare la sua sposa nei Campi Elisi.
    Secondo la tradizione più diffusa (Igino, Fabulae 110, Euripide - Ecuba) è Neottolemo a sgozzare Polissena sulla tomba del padre.


    Riferimenti letterari:
  • Euripide - Ecuba
  • Euripide - Troiane
  • Licofrone - Alessandra
  • Igino - Fabulae
  • Ditti Cretese - Storia della guerra troiana
  • Darete Frigio - Storia della rovina di Troia
  • Seneca - Troiane
  • Pseudo-Apollodoro - Biblioteca
  • Quinto Smirneo - Posthomerica
  • Istorietta Troiana
  • Guido delle Colonne - Storia della guerra di Troia



  • Indice sezione