4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Sibilla



Nella mitologia greca e romana la Sibilla è amata da Apollo che le concede di vivere tanti anni quanti granelli di sabbia poteva racchiudere il palmo della sua mano a condizione di trasferirsi nell'isola di Eritra (Sibilla Eritrea), o a Cuma (Sibilla Cumana) e non rivedere mai più la terra del suo luogo di origine.
La Sibilla accettò e visse molti anni ma quando i suoi conterranei le spedirono una lettera sigillata con argilla la sibilla rivide la terra del suo paese e subito morì.

Nella cultura romana in particolare le Sibille erano sacerdotesse e profetesse che pronunciavano oracoli per ispirazione divina, per molti aspetti simili alla Pizia del santuario di Apollo a Delfi.
Cecilio Lattanzio Firmiano, autore del III secolo convertitosi al Cristianesimo ma profondamente legato alla cultura classica, fornisce un elenco delle Sibille traendolo dalle opere di Varrone (che egli definisce l'uomo più dotto mai vissuto fra i Greci e i Romani). Si tratta di un elenco di dieci profetesse identificate con un riferimento al luogo dove sarebbero vissute: Persica, Libica, Delfica, Cimmeria, Eritrea, Samia, Cumana, Ellespontina, Frigia, Tiburtina.

Tra i molti racconti legati alle Sibille è da ricordare quello che parla dei Libri Sibillini che secondo la tradizione la Sibilla Cumana vendette a Tarquinio il Superbo e che furono conservati dai Romani e consultati in occasioni particolari.
Nella loro qualità di veggenti le Sibille sono ritratte nella Cappella Sistina come i Profeti dell'Antico Testamento. In particolare Michelangelo dipinse cinque sibille: Delfica, Eritrea, Cumana, Persica e Libica.


Riferimenti letteratura:
  • Licofrone - Alessandra
  • Ovidio - Metamorfosi
  • Virgilio - Eneide
  • Igino - Fabulae
  • Strabone - Geografia
  • Pausania - Descrizione della Grecia
  • Plinio il Vecchio - Storia Naturale
  • Tacito - Annali
  • Gaio Giulio Solino - Delle cose meravigliose del mondo



  • Indice sezione