Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Assiri



Popolazione montanara di razza semitica, nel 12mo secolo a.C. vinsero i Caldei che dominavano la Mesopotamia formando un grande impero che comprese la Siria, l'Armenia e la Giudea ed ebbe per capitale prima Assur poi Ninive.
Dopo lunga decadenza l'impero assiro si ricostituì nel secolo ottavo e dopo la distruzione di Babilonia (692 a.C.) conquistò l'Arabia, la Persia e l'Egitto per culminare nel regno di Assurbanipal (669 a.C.-626 a.C.), detto dai Greci Sardanapalo.
Alla sua morte avvenne la riscossa dei Caldei che ricostruirono Babilonia ed abatterono l'impero assiro (626 a.C.). L'Assiria seguì da allora le sorti di Babilonia.
La lingua e la cultura assira non differiscono da quelle babilonesi. I nomi dell'Assiria e del suo popolo e la prima capitale dell'impero derivano dal nome del dio Assur.

Gli Assiri nella Bibbia
Riferendosi all'episodio in cui Lot viene catturato dai nemici in guerra e liberato da Abramo (Genesi 16), Giuseppe Flavio parla di una rivolta degli abitanti di Sodoma e della regione circostante contro i conquistatori assiri, ma in effetti nel testo della Genesi in questo brano non si parla di Assiri ma di una guerra fra regnanti locali di difficile identificazione.
Si parla invece di impero assiro nel Secondo Libro dei Re, a proposito del re Tiglat-Pileser III che nella seconda metà dell'VIII secolo a.C. invase Israele e deportò gli abitanti di Samaria, quindi si accordò con il re di Giuda Achaz, invase il paese dei Filistei e proseguì fino ad espugnare Damasco nel 732 a.C.
Nel 725 a.C. Israele fu ancora invasa dal nuovo re Salmanassar che deportò gli abitanti sostituendoli con genti provenienti da altre regioni del suo impero, non di fede ebraica.
Nel Libro di Isaia (20.1) si legge del re assiro Sargon che conquistò la città filistea di Asdod (711 a.C.)
Nel 701, si racconta nel Secondo Libro dei Re il re di Giuda Ezechia si ribellò al re Sennacherib e liberò il suo paese dal dominio assiro.
Secondo Libro dei Re, 19:37 - Sennacherib venne ucciso dai suoi figli uno dei quali, Essaradon, salì al trono (681 a.C.)
Infine l'impero assiro fu distrutto dai Babilonesi, evento a cui ci si riferisce in un passo del libro di Geremia.




Riferimenti letteratura:
  • Bibbia - Genesi
  • Bibbia - Secondo libro dei Re
  • Erodoto - Storie
  • Senofonte - Ciropedia
  • Diodoro Siculo - Biblioteca storica
  • Giustino - Epitome delle Storie Filippiche Di Pompeo Trogo
  • Giuseppe Flavio - Antichità Giudaiche




  • Indice sezione