Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Pannonia



Antica regione europea ad est dell'Italia situata fra il Danubio e la Sava.
Fu costituita in provincia ai tempi di Tiberio quando l'Illirico venne diviso in Pannonia e Dalmazia.
Traiano divise ancora la Pannonia in due province: Pannonia Superiore e Pannonia Inferiore. Diocleziano apportò un'ulteriore suddivisione in quattro province: Pannonia Prima, Pannonia Savia, Pannonia Secunda e Pannonia Valeria.
Nel 292, con l'istituzione della Tetrarchia, la Pannonia fu assegnata a Galerio.
La Pannonia era abitata da numerose popolazioni di stirpe illirica o celtica che i Romani usavano indicare con il termine generico di Pannoni.
Nel V e VI secolo vi abitarono Gepidi, Suebi, Avari e Longobardi. Questi ultimi vi si stanziarono in accordo con l'imperatore Giustiniano e nel 551 con l'aiuto di forze bizantine sgominarono i Gepidi.
Nel 568 i Longobardi abbandonarono la Pannonia per trasferirsi in massa in Italia; a farlo - secondo una tradizione riportata da Paolo Diacono ma non storicamente provata - furono invitati dal generale bizantino Narsete desideroso di vendicarsi per essere stato destituito dal comando in Italia.
Racconta ancora Paolo Diacono che partendo il re Alboino lasciò i territori in Pannonia agli Unni con un patto di restituzione in caso di necessità, ma successivamente la regione fu invasa dagli Avari che ne furono scacciati nel 796 da Carlo Magno.


Riferimenti letteratura:
  • Velleio Patercolo - Storia romana
  • Tacito - Annali
  • Svetonio - Vite dei Cesari
  • Plinio il Vecchio - Storia Naturale
  • Dione Cassio - Storia romana
  • Ammiano Marcellino - Storie
  • Aurelio Vittore - Vite degli Imperatori Romani
  • Procopio di Cesarea - La guerra gotica
  • Eugippio - Vita di Severino
  • Sulpicio Severo - Vita di Martino
  • Paolo Diacono - Storia dei Longobardi
  • Ludovico Antonio Muratori - Annali d'Italia dal principio dell'era volgare



  • Indice sezione