4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  

Benvenuti in sunelweb

Questo sito è semplicemente una raccolta di appunti, sintesi di opere letterarie e note critiche che si intende condividere con chiunque sia interessato alla storia, alla letteratura e agli altri argomenti qui trattati. Non ha pretese di erudizione e non si pone come strumento enciclopedico, ma soltanto come una raccolta di materiale, frutto di studi continuati. ..ci auguriamo possa essere utile a qualcuno ..

Pinterest

Hanno scritto ...


Il dubbio e' uno dei nomi dell'intelligenza. (Jorge Luis Borges)

Approfondimenti

Ultimi aggiornamenti


Opere letterarie in breve

Proposta casuale

Crepercio Gallo


Nel 59, stanco delle ingerenze della madre Agrippina nella gestione del potere, l'imperatore Nerone decise di farla morire. Racconta Tacito che il primo tentativo fu organizzato in modo da simulare un incidente. Nerone, che si trovava a Baia, invitò la madre a un banchetto. La donna vi andò in lettiga e durante il banchetto Nerone si comportò affettuosamente fingendo di aver superato i precedenti dissidi ma quando fu il momento di tornare a Roma era pronta per Agrippina e per i suoi accompagnatori una nave appositamente sabotata.
Insieme alla donna viaggiavano due persone a lei familiari, l'amica Acerronia Polla e Crepercio Gallo, probabilmente un domestico, certamente all'oscuro del piano matricida. La nave si era di poco allontanata dalla riva quando il tetto dell'ambiente che ospitava i tre viaggiatori, che era stato appesantito con un carico di piombo, crollò e Crepercio Gallo morì schiacciato sotto il suo peso.
La nave fu fatta inclinare dai rematori istruiti da Nerone ma le due donne riuscirono a tuffarsi. Acerronia per farsi salvare dai marinai si finse Agrippina, ma erano i sicari di Nerone che la uccisero a colpi di remi. Agrippina si salvo a nuoto ma presto sarebbe stata direttamente eliminata senza altri allestimenti.

Indice delle sezioni

Statistiche

  • Visitatori in linea:
  • Visitatori totali:
  • Pagine visualizzate:

Contatti

Licenza Creative Commons Licenza Creative Commons

Tutto il contenuto di questo sito è posto sotto licenza Creative Commons. Gli articoli qui pubblicati possono essere copiati ed utilizzati con o senza modifiche su altri siti applicando l'icona Creative Commons tramite il codice che si trova in questa pagina. Siamo lieti di mettere il nostro materiale a disposizione di chi condivide i nostri interessi.
Chi utilizzi integralmente testi prelevati da questo sito è pregato di citare sunelweb.net come fonte. Grazie.

Informazioni per i lettori

L'autore declina ogni responsabilità dall'utilizzo da parte di terzi delle informazioni qui riportate. Le informazioni e i contenuti qui pubblicati, benché frutto di accurato lavoro, devono essere considerati amatoriali e l'autore non è in grado di escludere a priori inesattezze o incompletezze.
I link esterni, che vengono aperti dalle pagine di questo sito, non sono sotto il controllo del sito, quindi l'autore declina ogni responsabilità per possibili malware o inaffidabilità di tali domini.
Le immagini pubblicate su questo sito provengono in parte dalla rete e servono per arricchire gli articoli pubblicati. Si utilizzano in genere che abbiano una licenza di libero riutilizzo anche a scopo commerciale o siano in condizione di pubblico dominio. Su tali immagini il sito non detiene, quindi, alcun diritto d’autore. Se detenete il copyright di qualsiasi immagine presente su questo sito o volete segnalare altri problemi riguardanti i diritti d’autore, potete inviare una e-mail all’indirizzo webmaster@sunelweb.net
2000 - 2021. Sunelweb
Sergio Unia